Porto Recanati


Scavi di Potentia

Spostandosi verso sud del paese, si possono visitare gli scavi dell'antica cittadina Romana di POTENTIA, fondata nel 184 a.C. ad opera di un collegio triumvirale composto da Quinto Fabio Labeone, Marco Fulvio Flacco e Quinto Fulvio Nobiliore.

La sua nascita fu dovuta al programma di espansione colonizzatrice, avviato nell'Italia centro-settentrionale e nel Mediterraneo orientale, nei decenni seguenti la guerra annibalica. Li si possono ammirare le vestigia di edifici passati, mentre le pregiate statue classiche rinvenute sul posto, sono custodite all'interno del castello Svevo.


Il castello Svevo

Un altra attrattiva interessante da visitare è il castello Svevo, che domina la piazza principale del paese.

Costruito nel XIII secolo, per difendere il borgo dagli attacchi dei pirati, prende il nome da Federico II re di Svevia. 

Attualmente il grande cortile interno, ospita l'arena Beniamino Gigli, intitolata al grande tenore recanatese e che durante il periodo estivo, ospita spettacoli musicali e teatrali.

Al primo piano del castello, il turista può visitare la Pinacoteca comunale, che ospita opere donate dall' illustre concittadino Attilio Moroni.


Loreto

Basilica della Santa Casa

A soli 5Km di distanza da Porto Recanati, si trova Loreto, famosa per essere la sede della Basilica della Santa Casa, uno dei più importanti santuari mariani del mondo cattolico. La città che si è sviluppata intorno alla nota Basilica che ospita la reliquia della Santa Casa di Nazareth dove, secondo la tradizione, visse e ricevette l'annuncio della nascita di Gesù. Oltre alla Casa di Maria  potrete visitare il Museo Pontificio, all'interno del quale sono conservati dipinti con immagini religiose, gli arazzi e le maioliche con raffigurazioni di episodi della Bibbia. Infine vi suggeriamo una visita ai camminamenti di ronda delle mura, che in passato venivano utilizzati per scrutare l'orizzonte e garantire la sicurezza della "cittadella della fede".


Recanati

Palazzo Leopardi

Impossibile parlare di Recanati senza citare Giacomo Leopardi, che qui vi nacque il 29 Giugno del 1798. Da visitare è il palazzo Leopardi che si affaccia su una suggestiva piazzetta che prende il nome da una famosa lirica del poeta, " Il sabato del villaggio ". Il primo piano è occupato dalla biblioteca che è poi l'unica parte aperta al pubblico, dato che il resto è ancora oggi abitato dalla famiglia Leopardi.